neonato al mare_

Come far affrontare la prima estate ai nostri cuccioli ?

Con il mese di Luglio è ufficialmente iniziata l'estate vera e propria! Ma come affrontarla?
La temperatura esterna aumenta e con essa, anche quella corporea.

Come far affrontare la prima estate ai nostri cuccioli ? Ed in gravidanza?

Bastano pochi accorgimenti "salvaestate" per affrontare nel migliore dei modi questo periodo dell'anno.

Scelta della crema solare
Sul mercato ve ne son tante e molto si sente parlare di barriere protettive, raggi uva, uvb ed infrarossi.
Quel che è importante è acquistare una buona crema, evitando quelle troppo commerciali, con un alto fattore protettivo, ed applicarla spesso durante la giornata, non una volta sola.
La differenza tra raggi UVB, UVA ed infrarossi è che questi ultimi vanno più in profondità agendo sullo strato del derma, mentre i primi, agiscono più in superficie. In ogni caso son tutti causa di eritemi, scottature ed allergie se non ci si espone bene al sole.

Esposizione al sole
Quindi non solo alto fattore protettivo, ma anche sana esposizione al sole, evitando le ore più calde.
I raggi UV ed infrarossi non conoscono nuvole. Anzi, se una giornata è nuvolosa e ventilata, consiglio di aumentare l'applicazione di creme protettive perché ci si scotta ugualmente ma senza accorgersene. L'ora migliore per esporsi è al tramonto e al mattino presto, quando il sole è meno forte. Ed è orario ottimale per avere una buona un'abbronzatura.

Il bagno
Importante bagnarsi spesso e molto ma non per molto tempo per evitare le mani effetto paperella.
Il bagno ai cuccioli va fatto o prima dei pasti principali o almeno due ore dopo, in modo tale che, nel primo caso si mangi e poi nanna, nel secondo caso, non sia di ostacolo alla digestione.

Coprire la testolina
Indispensabili per le testoline dei nostri cuccioli, cappellini per fare molte passeggiate in riva al mare e bandane da utilizzare mentre si fa il bagno, facili da bagnare e rimettere in testa bagnate per rinfrescarla ed evitare colpi di calore.

Colpo di calore
Dai brividi di freddo, alle scottature a veri e propri febbroni accompagnati da vomito.
I colpi di calore possono manifestarsi nei modi più disparati.
Per aiutare l'organismo a stare subito meglio bisogna bere molta acqua ma non tutta insieme, poco e spesso per reidratare subito l'organismo. Meglio se tiepida, mai fredda da frigorifero, sotto forma di tisana.
Evitare una nuova ed immediata esposizione prolungata al sole. Riposo assoluto per almeno il giorno seguente.
Bere molto
Si dovrebbe bere molta acqua nella nostra abitudine giornaliera, d'estate deve diventare un vizio.
Bere almeno due litri di acqua al giorno, non fredda di frigorifero, per evitare congestioni allo stomaco. Sotto forma di tisane, assunte tiepide sarebbe perfetto e più gustoso!

Ricapitolando, per una giornata al mare indispensabili, per noi ed i nostri cuccioli:

  • Crema con fattore protettivo Alto o molto alto.
  • Esposizioni non prolungate durante le ore più calde.
  • Utilizzare cappelli per noi, cappellini o bandane per i nostri cuccioli. 
  • Bagnarsi spesso, bere molto, alternare esposizioni al sole ed ombra per evitare colpi di sole.

Buon Luglio a tutti,
Sonia Nazerieh